1952/1953 Amatori Mi e Bocconi

RuoloGiocatori con almeno una presenza in prima squadra.
PBissanti, Luciano Vicentini.
DMichele Ferrante, Gilberto Nardi, Dieter Prange, Tranquillo Rossi (C), Pier Paolo Sommariva.
AGiorgio Brambilla, Giovanni Ceserani, Adriano Cremonesi, Giacomo Levi, Tino Crotti, Salvatore Guccione, Rosario “Sarino” Oriana, Carlo Signorini, Mario Tirelli, Ottavio Wild.
RinforziValerio Rigoni e Pais (Asiago).

Amatori sempre dediti alla crescita dei giovani e impegnati nel campionato di serie B. Di fatto i gialloblu sono la seconda squadra del Milano Inter, ma senza la passione degli inesauribili Giacomo Levi, Floriano Mainoldi, Carlo Signorini e Pier Paolo Sommariva proseguire l’attività sarebbe impossibile.

Campionato di serie B 1952/53
Girone A: Amatori Milano, Bocconi, Torino e Torre Pellice.
Girone B: Bolzano B, SC Merano, Renon, Sasslong e Vipiteno.
Amichevole pre-campionato. (La Gazzetta dello Sport)

Nel girone A della serie cadetta favorita la squadra di Torre Pellice rinforzata da Willy Colombo, Igino Larese Fece e da alcuni giocatori torinesi che hanno scelto di giocare con i valligiani. A rimetterci soprattutto il Torino, nonostante la tanto attesa pista artificiale, nel capoluogo piemontese l’hockey non decolla.

Articolo da “La Gazzetta dello Sport”.
Blancio, 28 dicembre 1952 Campionato serie B – girone A
Torre Pellice-Amatori Milano 6-6 (0-3; 2-1; 4-2)
Articolo da “La Gazzetta dello Sport”.
Milano, 22 gennaio 1953 – Campionato serie B – girone A
Amatori Milano-Bocconi 7-0 (1-0; 2-0; 4-0)
Amatori Milano: Bissanti; Nardi, T. Rossi; Signorini, Ferrante; Tirelli, Wild, Guccione; Levi, Crotti, Cremonesi; Brambilla.
Bocconi: Chierici; Tuzzi, Seveso; Coppini, E. Castiglioni; Minoia, G. Castiglioni, Steffenini; M. Paracchini, Carpentiero, Paradiso.
Reri: 1°t. 13′ Crotti. 2°t. 5′ Cremonesi, 12′ Nardi. 3°t. 7′ Guccione, 9′ Crotti, 12′ Signorini, 14′ Crotti.
Torino, 26 gennaio 1953 – Campionato serie B – girone A
Torino-Amatori Milano 1-13 (0-2; 0-4; 1-7)
Torino: De Marchi; Talamona, Cicogna; Joannes, Vasario; Marsaglia, Marini, Mazza; Doglio, Sieber, Chiomo; Barbero.
Amatori Milano: Bissanti; Nardi, T. Rossi; Signorini, Crotti; Levi, Guccione, Tirelli; Wild, Ferrante, Oriana; Prange, Cremonesi.
1°t. 14′ Nardi, 18′ Crotti. 2°t. 6′ Crotti, 9′ Levi, 10′ Cremonesi, 16′ T. Rossi. 3°t. 4′ Sieber, 7′ Guccione, 11′ Tirelli, 12′ e 13′ Crotti, 14′ aut. Cicogna, 17′ Oriana, 19′ Tirelli.
Arbitro: Augusto Gerosa.

Il torneo di serie B non va male, il mezzo passo falso con il Torino potrebbe pesare moltissimo sulla classifica finale, per sistemare le cose c’è sempre il retour match con il Torre Pellice. Vivo il desiderio di confrontarsi con formazioni della serie superiore, niente di meglio che andare ad Asiago per una partita con la squadra più abbordabile della massima serie. Per la trasferta sull’altopiano la rosa è molto corta e non è disponibile nemmeno un portiere. Dalla squadra ragazzi viene prelevato Giovanni Ceserani e l’Asiago presta Valerio Rigoni e Pais.

Asiago, 1 febbraio 1953 – Partita amichevole.
Asiago-Amatori Milano 5-5 (1-3; 2-2; 2-0)
Asiago: Corà; Scaggiari, Seidler; Gios, Carlo Bonomo; Rigoni, Pierantonio Bonomo, Sartori; Didier Bonomo, Rodeghiero.
Amatori Milano: Valerio Rigoni; Nardi, Signorini; Levi, Crotti, Ceserani; Wild, Tirelli, Cremonesi; Pais.
1°t. 2′ e 6′ Crotti, 12′ D. Bonomo, 17′ Signorini. 2°t. 7′ Seidler, 8′ Crotti, 10′ Gios, 13′ Crotti. 3°t. 6′ C. Bonomo, 14′ D. Bonomo.
Arbitro: Floriano Mainoldi.

La settimana successiva big match del girone al Piranesi. Della gara con il Torre Pellice nessun articolo, solo il risultato favorevole alla squadra ospite.

Milano, 7 febbraio 1953 – Campionato serie B – girone A
Amatori Milano-Torre Pellice 3-4

Negativo anche il derby di ritorno con i cugini della Bocconi, ma tra i pali un portiere d’occasione e soprattutto era assente Tino Crotti.

Milano, 12 febbraio 1953 – Campionato serie B – girone A
Bocconi-Amatori Milano 4-2 (1-1; 3-0; 0-1)
Bocconi: Chierici; Tuzzi, E. Castiglioni; Menichetti; Minoia, Carpentiero, G. Castiglioni; Steffenini, Rovera, Mario Paracchini.
Amatori Mi: Ceserani; Nardi, T. Rossi; Ferrante, Prange; Wild, Levi, Guccione; Oriana, Signorini, Cremonesi.
Reti Bocconi: Carpentiero (2), Mario Paracchini, Steffenini.
Reti Amatori Milano: Nardi e Levi.
Campionato serie B – Classifica finale del girone A.
Torre Pellice punti 11, Amatori Milano e Bocconi 6, Torino 1.
Classifica marcatori stagionali Amatori Milano.Reti
Tino Crotti16
Adriano Cremonesi e Mario Tirelli4
Salvatore Guccione, Giacomo Levi e Gilberto Nardi3
Carlo Signorini2
Sarino Oriana, Tranquillo Rossi e autogol1
Mancano i marcatori di 3 reti al Torre Pellice.

Tino Crotti indiscusso primattore, per lui anche 14 presenze e 3 reti con la maglia del Milano Inter. Nella sua ancor breve carriera ha già collezionato 21 presenze in Nazionale con 5 reti all’attivo.

4 gennaio 1953, Francia-Italia 3-7: Crotti è il terzo da sinistra.
RuoloGiocatori con almeno una presenza in prima squadra.
PChierici, Diem, Tosi.
DEzio Castiglioni, Menichetti, Giorgio Serafini, Enzo Seveso, Alfio Tuzzi.
ABrocchieri, Carpentiero, Giorgio Castiglioni, Minoia, Ernesto Paracchini, Mario Paracchini, Paradiso, Rovera, Paolo Steffenini.
RinforzoGrecchi (allievi Diavoli Rossoneri)

I “bocconiani” procedono sulla stessa strada dell’Amatori. qui il factotum è Guido Coppini. Grazie al settore giovanile la rosa si è ulteriormente allargata e viene completata con l’inclusione di tre ragazzi provenienti dalle giovanili dei Diavoli Rossoneri: il difensore Menichetti e gli attaccanti Carpentiero e Minoia. Nel campionato cadetto si compete nel girone A con Amatori Milano, Torino e Torre Pellice.

Partita amichevole. (La Gazzetta dello Sport)

Primo incontro di campionato al Piranesi, avversari gli hockeisti di Torre Pellice. “La Gazzetta dello Sport” scrive spesso Valpellice, ma la squadra risulta iscritta con il nome della località piemontese. Partita dominata dagli ospiti che si impongono per 10-4. La Bocconi inoltra reclamo per la presunta posizione irregolare di tre giocatori che sarebbero di proprietà dell’Auronzo: Colombo, Larese Fece e Da Corte. In un primo tempo la commissione giudicante accoglie la richiesta dei milanesi e decreta il 5-0 a tavolino. In seguito al controricorso torrese viene stabilito di rigiocare la partita e considerare il match già disputato una semplice amichevole. Esordio in campionato rimandato di una settimana.

Da “La Gazzetta dello Sport”
1953Campionato serie B – girone ARisultato
22 gennaioAmatori Milano-Bocconi 7-0 (1-0; 2-0; 4-0)
25 gennaioTorre Pellice-Bocconi9-3

In campionato due punti in tre partite, a seguire amichevole con la seconda squadra dei Diavoli Rossoneri.

Articolo da “La Gazzetta dello Sport”
1953Campionato serie B – girone ARisultato
3 febbraioBocconi-Torre Pellice3-8 (2-4; 0-2; 1-2)

L’imperativo e giocare, giocare, giocare… altra amichevole con i cadetti rossoneri.

Articolo da “La Gazzetta dello Sport”.
1953Campionato serie B – girone ARisultato
5 febbraioBocconi-Torino2-1
12 febbraio Bocconi-Amatori Milano4-2 (1-1; 3-0; 0-1

Bottino pieno nelle ultime due partite di campionato. Torinesi al Piranesi con la rosa falcidiata dall’influenza. Per la prima volta i “bocconiani” sconfiggono l’Amatori, i gialloblu si giustificano lamentando l’assenza di Crotti e giocato con il terzo portiere.

Campionato serie B – Classifica finale del girone A.
Torre Pellice punti 11, Amatori Milano e Bocconi 6, Torino 1.
Classifica marcatori stagionali HC Bocconi.Reti
Carpentiero e Minoia9
Ezio Castiglioni, Giorgio Castiglioni e Paradiso3
Mario Paracchini2
Paolo Steffenini1
Mancano i marcatori di cinque gol: Torre Pellice (3) e Torino (2)
Campionato serie B – Classifica finale del girone B.
Sasslong punti 14, Vipiteno 10, Renon 8, SC Merano 6, Bolzano B 2.

stagione precedentestagione successiva
Hockey Club Milano
Diavoli Rossoneri