1957/1958 Amatori Mi e Bocconi

PresidenteFloriano Mainoldi
AllenatoreCarlo Signorini
RuoloGiocatori con almeno una presenza in prima squadra.
PAndrea Balzani, Piero Misul, Gino Rinaldi.
DFranco Canepa, Michele Ferrante, Mario Frigerio, Andrea Lusena, Enzo Seveso.
AGiancarlo Bonalanza, Cesare Bressan, Giovanni Ceserani, Adriano Cremonesi, Sarino Oriana, Michele Ottonello, Renato Lesma, Renato Rossi, Walter Schmid, Vicario, Riccardo Vivanti, Ottavio Wild.

Con il passaggio di Paolo Marchi al Milaninter il posto da titolare davanti alla gabbia è di Andrea Balzani, il rientrante Piero Misul gli farà da secondo. Emilio Delfino ha scelto il Lugano, ma con i bianconeri giocherà solo amichevoli e tornei; in campionato serve inevitabilmente un canadese. Stabilmente in prima squadra Giovanni Ceserani, Andrea Lusena e Walter Schmid. Tra gli allievi un occhio di riguardo per Gino Rinaldi (portiere) e Cesare Bressan (attaccante).

Al campionato di Promozione partecipano dodici squadre, che vengono divise in tre gironi da quattro. Nel raggruppamento occidemtale non c’è la Valpe, con lo scioglimento del Fiat hockey ritorna in attività il Torino. Per Amatori Milano e Bocconi una rivale di riguardo: l’Asiago. Si parte il 16 dicembre 1957 con un primo derby da scintille.

Da “La Gazzetta dello Sport”.
Torino, 20 dicembre 1957 – Camp. italiano di PromozioneGirone A
Torino-Amatori Milano 3-5 (0-2; 0-1; 3-2)
Torino: De Marchi; Cicogna, Banioni; Bianchini, Ilotte; Doglio, Colombano, F. Castiglioni; Arlorio, Berra, Saglietti.
Amatori Milano: Misul; Ferrante, A. Lusena; Seveso, Canepa; Schmid, Ceserani, Wild; R. Rossi, Oriana, Lesma; Cremonesi, Ottonello, Bonalanza.
Reti: 1°t. 3′ Ceserani, 13′ Wild. 2°t. 7′ R. Rossi. 3°t. 3′ Doglio, 4′ Ceserani, 4’30” F. Castiglioni, 5’19” Berra, 14’07” R. Rossi.

Il campionato dell’Amatori va in letargo, se ne riparlerà nell’ultima settimana di gennaio. Si apre una piccola parentesi di incontri a Madesimo e all’estero con Lugano e Briancon.

1958Madesimo – Coppa HoffmannRisultato
5 gennaioLugano-Amatori Milano11-3
Lugano – Partita amichevole.
6 gennaioLugano-Amatori Milano14-3 (5-2; 7-0; 2-1)
Articolo da “Il Giornale del Popolo”.
1958Briancon – Partite amichevoli.Risultato
18 gennaioBriancon-Amatori Milano9-2
19 gennaioBriancon-Amatori Milano10-2

Dal 23 gennaio all’8 febbraio volata finale per il primato nel girone A.

1958Camp. italiano di Promozione – Girone ARisultato
Milano, 23 gennaioAmatori Milano-Torino6-2
Asiago, 26 gennaioAsiago-Amatori Milano 3-3
Milano, 29 gennaioBocconi-Amatori Milano2-4 (0-3; 2-0; 0-1)

Ultima partita da dentro o fuori, in caso di risultato nullo la differenza reti è favorevole all’Asiago, l’Amatori deve solo vincere: in pratica quello che si gioca al Piranesi è uno spareggio.

Articolo da “La Gazzetta dello Sport”.
Classifiche dei tre gironi del campionato di Promozione 1957/58.
Girone A: Amatori Milano punti 11, Asiago 9, Torino e Bocconi 2.
Girone B: SSV Bozen punti 12, Vipiteno 8, Renon 4, Latemar Bz 0.
Girone C: M.te Civetta Alleghe punti 12, Am. Cortina 8, Comelico e Agordo 2.
Amatori Milano, SSV Bozen e Monte Civetta Alleghe al girone finale.

Il girone finale si svolge a Bolzano dal 13 al 15 febbraio. Si comincia con SSV-Monte Civetta Alleghe. L’Amatori affronta le due squadre successivamente.

1958Bolzano – Girone finale del camp. di Promozione.
13 febbraioSSV Bozen-M.te Civetta Alleghe 4-5 (3-1; 0-3; 1-1)
Articolo parziale da “L’Adige”.
Da “La Gazzetta dello Sport”.
Articolo da “La Gazzetta dello Sport”.

L’Amatori vince il campionato grazie alla migliore differenza reti nei confronti del Monte Civetta. Per poter accedere alla serie A lo scoglio si chiama Ortisei, da incontrare in partita secca nel mese di marzo.

Classifica finaleP.tiGol fattiGol subiti
1 Amatori Milano3133
2 Monte Civetta Alleghe376
3 SSV Bozen0516

Il match di spareggio si gioca a Bolzano il 3 marzo.

Articolo da “L’Adige”.

Vittoria dell’Ortisei su di un Amatori incompleto: assenti Ferrante, Oriana e Wild. I gardenesi restano in serie A grazie a un’impostazione di gioco migliore, ma devono molto alle iniziative individuali del canadese Mc Neil.

Classifica marcatori stagionali Amatori Milano.Reti
Giovanni Ceserani, Renato Rossi e Walter Schmid7
Ottavio Wild 6
Renato Lesma3
Cesare Bressan2
Franco Canepa, Andrea Lusena 1
Autogol1
Mancano i marcatori di 16 reti: Lugano (3),
Briancon (4), Torino (6) e Asiago (3).

Nel girone di qualificazione gli allievi incontrano nella Bocconi un serio ostacolo da superare, al contrario nettamente inferiori i giovani del Milaninter. Il Torino, perso il sostegno Fiat, rinuncia ed è un peccato perché lo scorso anno i giovani piemontesi si erano battuti molto bene.

Da sinistra in piedi: Bressan, Sarfatti, Migliaresi, GF. Rigamonti, Montanari, Zappettini, Cauli. In prima fila: Arangia, Gino Rinaldi, Giovanni Pezzaglia.
1958Campionato allievi – Girone ARisultato
21 gennaioBocconi-Amatori Milano0-1
27 gennaioAmatori Milano-Bocconi2-0
1 febbraioAmatori Milano-Milaninter6-1
3 febbraioMilaninter-Amatori Milano0-9

Girone finale a Ortisei. In Val Gardena si disputano solo le prime due partite, il rialzo della temperatura rende impraticabile la pista e il match decisivo viene spostato a Bolzano.

Articoli da “La Gazzetta dello Sport”.
1958Campionato allievi – Girone finaleRisultato
Bolzano, 10 febbraioOrtisei-Alleghe5-1 (1-0; 0-0; 4-1)

Ortisei campione nazionale allievi per il quarto anno consecutivo. Grazie a un buon numero di giovani impiegati e ben rodati dal Monte Civetta in Promozione (deroga FISG), si pensava che l’Alleghe potesse tentare il colpaccio, ma i gardenesi si sono ancora una volta dimostrati superiori agli avversari. Vinte tutte le partite, anche quelle del girone di qualificazione con Bolzano, Scoiattoli e SSV.

Amatori a Ortisei, da sinistra in piedi: l’allenatore Pier Paolo Sommariva, GF. Rigamonti, Migliaresi, Zappettini, Cauli, Sarfatti, Bressan, Arangia. In basso: Montanari, G. Rinaldi, Signorini, G. Pezzaglia. Manca Frigerio.

La stagione milanese si chiude al Palazzo con il torneo Targa dei Giovani.

1958Milano – Targa dei Giovani.Risultato
26 marzoBocconi-Milaninter4-1
28 marzoMilaninter-Amatori Milano0-0
29 marzoAmatori Milano-Bocconi1-0
Articolo da “La Gazzetta dello Sport”.
Articolo da “La Gazzetta dello Sport”.
PresidenteGuido Coppini
AllenatoreAlfio Tuzzi
RuoloGiocatori con almeno una presenza in prima squadra.
PTonino Ingegnoli, Masotti, Visigalli.
DArcangeli, Maurelio Bianchi, Ezio Castiglioni, Antonio Pizzi, Alfio Tuzzi, Giovanni Volpe.
ALeonardo Carmignani, Federico Cerutti, Cristofoli, Otello Gangini, Garofalo, Mario Paracchini, Bruno Pizzi, Mario Vaccani.

Biancazzurri in costante miglioramento, il gap della prima squadra con l’Amatori si riduce e gli allievi non sono da meno. Brutta avventura nella trasferta di Asiago, ma poteva finire decisamente peggio.

1957Camp. di Promozione – Girone ARisultato
Milano, 16 dicembreAmatori Milano-Bocconi4-2 (1-0; 0-1; 3-1)
Milano, 23 dicembreBocconi-Torino4-7 (2-3; 2-1;0-3
Asiago, 29 dicembreAsiago-Bocconi13-3 (5-2; 3-1; 5-0)
Articolo da “La Gazzetta dello Sport”.
Articolo da “La Gazzetta dello Sport”

Il torneo cadetto prosegue con la trasferta di Torino. Gli arbitri rilevano che la pista non è tracciata secondo le misure prestabilite e da regolamento la partita non può avere luogo: inevitabile la vittoria a tavolino della formazione milanese. Per non rendere inutile il viaggio effettuato da milanesi e arbitri si decide di giocare un’amichevole.

Articolo da “La Gazzetta dello Sport”.

Il derby di ritorno con l’Amatori e la partita al Palazzo con l’Asiago scrivono la parola fine alla stagione della prima squadra.

Da “La Gazzetta dello Sport”.
Da “La Gazzetta dello Sport”.
Camp. di Promozione – Classifica finale del girone A
Amatori Milano punti 11, Asiago 9, Torino e Bocconi 2.
Classifica marcatori stagionali BocconiReti
Leonardo Carmignani, Ico Cerutti e Mario Vaccani2
Otello Gangini e Bruno Pizzi1
Reti a tavolino5
Mancano i marcatori delle 6 reti segnate al Torino.

Nel campionato allievi il Milaninter non è un avversario irresistibile, ma per accedere al girone finale bisogna fare i conti con l’Amatori.

Da “La Gazzetta dello Sport”.
Articolo da “La Gazzetta dello Sport”
1958Campionato allievi – Girone ARisultato
21 gennaioBocconi-Amatori Milano0-1
27 gennaioAmatori Milano-Bocconi2-0

I bocconiani danno il massimo in entrambi i derby, ma a spuntarla è sempre l’Amatori. I biancazzurri cercheranno la rivincita nel torneo di fine stagione con in palio la Targa dei Giovani.

1958Milano – Targa dei Giovani.Risultato
26 marzoBocconi-Milaninter4-1
28 marzoMilaninter-Amatori Milano0-0
29 marzoAmatori Milano-Bocconi1-0

La Targa finisce nella bacheca degli amatorini, giovani biancazzurri pari ai rivali, ma anche questa volta il risultato non li premia. Rispetto alle partite di campionato è notevole il miglioramento della squadra rossonerazzurra, il lavoro di Aldo Federici dà i suoi frutti.

stagione precedentestagione successiva
MilanInter Hockey Club